Eventi di rilievo del 2013

GENNAIO 2013

In data 15 gennaio 2013 Pirelli e il Ministero dell’Ambiente hanno siglato un nuovo accordo per ridurre l’impatto sul clima derivante dalle attività relative alla produzione e all’impiego degli pneumatici. L’accordo, firmato dal Ministro Corrado Clini e dal Presidente e CEO di Pirelli, Marco Tronchetti Provera, ha definito la seconda fase dell’intesa già siglata dalla società con il Ministero nel gennaio 2012, nell’ambito della conferenza internazionale “Driving Sustainability: a safe road to the future”. In particolare in questa seconda fase Pirelli e il Ministero avvieranno una sperimentazione di tecnologie volte alla riduzione dell’impatto sul clima delle attività connesse alla produzione e all’impiego di un pneumatico per autovettura rappresentativo, prodotto da Pirelli in Brasile.

In data 15 gennaio 2013 è stato rinnovato, senza nessuna variazione dei partecipanti e delle azioni conferite, il patto di sindacato di Pirelli & C. S.p.A.. Tutti i partecipanti al patto hanno manifestato la volontà di rinnovare l’accordo, la cui scadenza è stata fissata al 15 aprile 2014.

In data 23 gennaio 2013 Pirelli ha inaugurato la stagione Motorsport 2013 presentando l’evoluzione delle gomme FORMULA 1, la terza in tre anni, e l’inedito calettamento da 17” per la Superbike, una svolta nel massimo campionato delle derivate di serie. Pirelli sarà impegnata in circa 250 competizioni, di cui meno della metà in regime di monogomma, fornendo pneumatici in più di 40 paesi del mondo, dalle Americhe all’Estremo Oriente. Comunicato stampa

In data 30 gennaio 2013 Pirelli e Russian Technologies hanno annunciato l’avvio di una nuova linea di produzione della fabbrica di Voronezh, nel sud-ovest della Russia. La nuova linea produttiva, grazie agli investimenti in tecnologia effettuati, è allineata agli standard di Pirelli e consentirà una produzione di mescole degli pneumatici Premium, in particolare del segmento Winter. Gli investimenti complessivi al 2015 saranno pari a 100 milioni di euro. Comunicato stampa

MARZO 2013

In data 4 marzo 2013 Mario Greco ha rassegnato le dimissioni dalla carica di Consigliere di Amministrazione della Società.

In data 26 marzo 2013 Pirelli ha ampliato la propria offerta di prodotti Premium con Winter Sottozero 3, pneumatico ultra high performance sviluppato per le auto di media-grande cilindrata del segmento Premium, in grado di esaltare le doti sportive delle vetture. Pirelli tyre

Il nuovo Winter Sottozero 3 è frutto di uno sviluppo congiunto con le case automobilistiche più prestigiose ed è destinato a calzare le auto sportive e le berline potenti. Nei laboratori Pirelli per Winter Sottozero 3 è stata messa a punto una mescola innovativa in grado di aumentare le prestazioni degli pneumatici, come la tenuta di strada, anche sui fondi bagnati o ghiacciati, esaltando le doti di guidabilità dello pneumatico.

In data 27 marzo 2013, Pirelli & C. S.p.A, in relazione alla complessiva operazione di rilancio del gruppo Prelios approvata dal Consiglio di Amministrazione di Prelios S.p.A., che prevedeva la riorganizzazione della struttura finanziaria, ha comunicato – nella sua veste di soggetto finanziatore di Prelios – di aver manifestato la propria adesione alla stessa unitamente agli altri soggetti coinvolti. Per Pirelli ha comportato l’apporto di nuovi mezzi finanziari mediante sottoscrizione indiretta, tramite Fenice S.r.l. dell’aumento di capitale per 23 milioni di euro e la rimodulazione dell’intero credito finanziario, pari a 173,5 milioni di euro, vantato nei confronti di Prelios al 31 dicembre 2012, con conversione in azioni e strumenti partecipativi (cosiddetto “convertendo”) per 169,9 milioni di euro e l’incasso dei residui 3,6 milioni di euro. L’adesione da parte di Pirelli all’operazione di rilancio di Prelios S.p.A. non muta in alcun modo la strategia di Pirelli di focalizzazione sul core business pneumatici, ma ha quale unico obiettivo il rafforzamento patrimoniale e finanziario di Prelios S.p.A. al fine di massimizzare il valore del credito finanziario vantato da Pirelli verso quest’ultima.

APRILE 2013

In data 8 aprile 2013 Pirelli ha presentato a Taranto, a bordo della nave Cavour, Angel GT, il nuovo pneumatico moto certificato come numero uno per chilometraggio nel segmento Sport Touring. Angel GT è la punta di diamante della gamma Sport Touring di Pirelli ed è l’erede naturale di Angel ST, pneumatico plurivincitore nei test comparativi di prestigiose riviste motociclistiche internazionali, nonchè detentore di 7 record mondiali di durata. Rispetto al suo predecessore, Angel GT incrementa il chilometraggio del 30% e riduce di circa un metro (alla velocità di 75 km/h) lo spazio di frenata, migliorando anche il grip e la maneggevolezza sul bagnato. PIRELLI TYRE

In data 15 aprile 2013 è stato firmato un Memorandum of Understanding tra Pirelli e Rosneft per il primo flagship store Premium di Pirelli in Russia. Si troverà all’interno della nuova stazione di servizio di Rosneft, a Sochi, sulla costa del Mar Nero, nella regione di Krasnodar. L’accordo rappresenta un nuovo, importante tassello per lo sviluppo dell’accordo strategico di collaborazione commerciale e di marketing siglato dai due partner il 20 dicembre 2012. L’accordo prevede inoltre la nascita di altri punti vendita simili nelle stazioni Rosneft situate in luoghi che consentano di raggiungere i clienti Premium. Comunicato stampa

MAGGIO 2013

In data 10 maggio 2013 Vittorio Malacalza ha rassegnato le dimissioni dalla carica di Vice Presidente e Consigliere di Amministrazione della Società.

In data 13 maggio 2013 l’Assemblea di Pirelli & C. S.p.A ha approvato il Bilancio dell’Esercizio 2012 - chiuso con un utile netto consolidato di 398,2 milioni di euro e un utile netto della capogruppo di 234,4 milioni di euro - deliberando la distribuzione di un dividendo di 0,32 euro per azione ordinaria e 0,39 euro per azione di risparmio. L’Assemblea ha nominato Amministratori sino alla scadenza dell’attuale Consiglio, vale a dire fino all’approvazione del Bilancio 2013, Jean Paul Fitoussi (indipendente), Luca Rovati e Carlo Salvatori, già cooptato in Consiglio nel luglio 2012. L’Assemblea ha inoltre approvato di autorizzare il Consiglio di Amministrazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie fino al 10% del capitale sociale e per un periodo massimo di 18 mesi, nonchè alcune modifiche statutarie. L’Assemblea ha altresì espresso il proprio parere favorevole, con il 98,6% del capitale votante, sulla Politica in materia di Remunerazione della Società.

GIUGNO 2013

In data 5 giugno 2013 il Sindacato di Blocco Azioni Pirelli & C. S.p.A. ha comunicato che i partecipanti al Patto hanno, su richiesta, dato il consenso:

  • ad Allianz S.p.A. per svincolare dal Patto l’intera partecipazione Pirelli & C. S.p.A. conferita pari a n. 20.977.270 azioni ordinarie Pirelli & C. S.p.A. (4,41% del capitale);
  • a Fondiaria-Sai S.p.A. per svincolare dal Patto complessive n. 12.229.394 azioni ordinarie Pirelli & C. S.p.A. (2,57% del capitale);
  • a Camfin S.p.A. per svincolare dal Patto complessive n. 33.300.000 azioni ordinarie Pirelli &C. S.p.A., (7% del capitale);
  • a modificare l’articolo 2 del Patto stabilendo che, in occasione di un rinnovo, la proroga del Patto tra i partecipanti non receduti sarà soggetta alla condizione che i residui titoli vincolati al Patto rappresentino complessivamente almeno il 30% (anziché il 33% come previsto in precedenza) del capitale in azioni ordinarie sottoscritto di Pirelli & C. S.p.A..

LUGLIO 2013

In data 4 luglio 2013 Pirelli, con riferimento all’operazione di aumento di capitale RCS Mediagroup S.p.A., ha esercitato tutti i diritti di opzione a essa spettanti relativi a n. 5.757.493 azioni vincolate al Patto di Sindacato di Blocco e Consultazione della società e ceduto sul mercato n. 105.696 diritti di opzione relativi alle restanti azioni di RCS MediaGroup S.p.A. detenute non vincolate al Patto, con un esborso netto di circa 21,3 milioni di euro.

In data 24 luglio 2013 Pirelli ha comunicato di aver ricevuto le dimissioni di Giulia Maria Ligresti dalla carica di Consigliere di Amministrazione della Società.

AGOSTO 2013

In data 5 agosto 2013 in relazione alla joint venture tra Pirelli, Russian Technologies (“RT”) e Fleming Family & Partners – ora denominata GHP Asset Management Holdings Ltd. (“GHP”) – Pirelli, a conferma dell’importanza strategica del mercato russo, ha colto l’opportunità di incrementare la sua partecipazione al progetto, di comune accordo con il partner finanziario GHP e con il socio RT, portando al 65% la quota nella JV, rispetto all’iniziale quota del 50%, a fronte della discesa di GHP al 10% dal precedente 25% e del mantenimento della quota di RT al 25%. Gli accordi fra le parti prevedono che, al 2017, Pirelli possa ulteriormente incrementare la propria quota nella JV con meccanismi di put and call option sull’intera quota residua del 10% di GHP e su una quota del 15% rispetto al 25% complessivamente detenuto da RT.

SETTEMBRE 2013

In data 26 settembre 2013 è stata costituita la Direzione Generale Operations, affidata a Gregorio Borgo, già responsabile della regione Asia-Pacific. La riorganizzazione punta a massimizzare il presidio dei business e il coordinamento geografico di tutte le attività operative legate allo sviluppo e alla gestione dei prodotti. Al Direttore Generale Operations riportano le unità organizzative legate alla gestione operativa (Industrial Operations, Supply Chain, Product and OE Aftermarket e Marketing), le Business Unit Industrial e Moto e le diverse ‘Regions’ (Europe, Middle East-Africa and India, Asia-Pacific, Latam, Nafta e Russia). Comunicato stampa

OTTOBRE 2013

In data 16 ottobre 2013 Carlo Salvatori ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere di Amministrazione della Società per la concentrazione di impegni professionali.

In data 21 ottobre 2013 il Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. S.p.A. ha proceduto alla cooptazione di Claudio Sposito e di Paolo Fiorentino. La nomina è avvenuta in seguito alle dimissioni dei Consiglieri Vittorio Malacalza e Giulia Maria Ligresti, comunicate rispettivamente in data 10 maggio 2013 e 24 luglio 2013.

In data 21 ottobre 2013 la Direzione del Sindacato di Blocco azioni Pirelli & C. S.p.A., ha deliberato di incaricare l’avvocato Alessandro Pedersoli di avviare una consultazione fra tutti gli azionisti aderenti al Sindacato di Blocco in vista della scadenza del Patto, anche al fine di valutare l’eventuale scioglimento anticipato dell’accordo. Ad esito delle consultazioni promosse dalla Direzione del Sindacato di Blocco Azioni Pirelli & C. S.p.A., i partecipanti al Patto (Assicurazioni Generali S.p.A., Camfin S.p.A., Edizione S.r.l., Fondiaria-SAI S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A., Mediobanca S.p.A, Massimo Moratti e Sinpar S.p.A) hanno concordato di sciogliere l’accordo anticipatamente rispetto alla scadenza del 15 aprile 2014. Dal 31 ottobre 2013, pertanto, i partecipanti sono definitivamente e irrevocabilmente liberati da tutti gli impegni e gli obblighi derivanti dal Patto. Comunicato stampa

In data 30 ottobre 2013 è stato sciolto anticipatamente e ha cessato di produrre effetti il Patto di Sindacato di Blocco e Consultazione delle azioni ordinarie RCS Mediagroup S.p.A, di cui Pirelli faceva parte. A partire dalla data di scioglimento del Patto, la partecipazione detenuta in RCS Mediagroup è stata pertanto riqualificata nel bilancio Pirelli tra le attività finanziarie disponibili per la vendita.

NOVEMBRE 2013

In data 5 novembre 2013 Gaetano Miccichè è stato cooptato in Consiglio di Amministrazione in seguito alle dimissioni di Carlo Salvatori. Nella stessa riunione, il Consiglio di Amministrazione ha nominato Gaetano Miccichè e Paolo Fiorentino componenti del Comitato Strategie.

In data 5 novembre 2013 il Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. S.p.A. ha conferito mandato al Presidente per approfondire l’analisi per una possibile partnership per la business unit Steelcord. La decisione, condivisa dal Comitato Strategie, riflette la valutazione del management di verificare eventuali opportunità per una migliore valorizzazione del business nell’ambito di partnership che ne garantiscano una significativa presenza internazionale e standard competitivi adeguati.

In data 6 novembre 2013 è stato presentato a Londra il Piano Industriale 2013-2017 che prevede una crescita nei segmenti di business a maggiore valore aggiunto, l’estrazione di valore da selezionati prodotti Medium, l’ulteriore riduzione dei volumi e della capacità del segmento Standard, la realizzazione di un nuovo piano di efficienze, l’investimento selettivo in progetti ad alto ritorno e il continuo controllo del capitale circolante. Tali azioni, grazie anche a investimenti per 1,6 miliardi di euro, dovrebbero permettere a Pirelli di raggiungere nel 2017 un margine EBIT (prima dei costi delle ristrutturazioni) superiore al 15% e un ROI (escluse le partecipazioni finanziarie) di circa il 28%, oltre a contenere l’indebitamento netto a circa 500 milioni di euro alla fine del piano, grazie alla solida generazione di cassa prevista. Comunicato stampa Piano Industriale

In data 26 novembre 2013 Pirelli, Rosneft e Rostec (Russian Technologies) hanno siglato un Memorandum of Understanding (MOU) per condurre attività congiunte di ricerca e sviluppo nell’area dei materiali per la produzione di pneumatici. I materiali per la produzione di pneumatici includono la gomma sintetica, filler come il carbon black e materiali di rinforzo, il tutto sviluppato in conformità con gli elevati standard tecnologici di Pirelli. Comunicato stampa

DICEMBRE 2013

In data 27 dicembre 2013 Pirelli, Rosneft e Oil Techno hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding per attività congiunte di ricerca e sviluppo nel campo della gomma sintetica, in particolare gomma Styrene- Butadiene Rubber (SBR), in Armenia. Secondo i termini dell’accordo preliminare, Rosneft sarà il principale investitore nelle attività collegate alla gomma SBR in Armenia e Oil Techno rappresenterà il partner locale. Da parte sua, Pirelli collaborerà con Rosneft nelle attività di ricerca e sviluppo legate alla gomma SBR ed è interessata a definire un accordo di fornitura a lungo termine per l’acquisto della gomma SBR prodotta. Comunicato stampa